Come comunicare un territorio

In questo periodo sto approfondendo, per motivi di lavoro, il Marketing territoriale. Praticamente, sto studiando un progetto di comunicazione per valorizzare tutte le particolarità di un’area geografica circoscritta: aziende, imprese, tradizioni ed esperienze, legate da un unico filo conduttore, che è appunto il territorio in cui insistono.

Raccontiamo la storia

Di esempi di brandizzazione di un territorio, almeno noi, in Italia, ne abbiamo viste e ne vediamo di tutti i colori. Certo, l’Italia è davvero un Paese straordinario, composito, petaloso oserei dire.

E a questo proposito c’è il TED Talk di Maurizio Robilant che racconta proprio le difficoltà del riunire sotto un comune denominatore tutte le bellezze del nostro Paese. Il TED è qui, se vi va di vederlo. Dura circa 28 minuti, ma li vale tutti!

Dicevo, appunto, che l’intento è quello di riuscire a riunire sotto un unico simbolo una piccola porzione di territorio. Sembrerebbe una cosa facile, ma non lo è. Innanzitutto, perché si tratta di una combinazione complessa, come un’equazione a tanti fattori. Perché la valorizzazione, in questo caso, deve comprendere tanti attori diversi. E la parte più complicata è quella della distribuzione dei ruoli.  In una storia in cui tutti desiderano interpretare la parte di Giulietta, e nessuno desidera vestire i panni della sua Balia, per dire! 🙂

Allo stesso tempo, per scegliere le varie parti, bisogna considerare anche i vari palchi su cui questo progetto andrà in scena. Dal punto di vista turistico, è facile considerare come primedonne le strutture ricettive, le strade e i luoghi, le tradizioni e le esperienze.

Franciacorta: come ti racconto un territorio

Franciacorta è un esempio di come il turismo e il vino vengano portati al centro della scena di pari passo. Già il sito offre una lettura a due chiavi: abbiamo da una parte IL Franciacorta, inteso come il vino, il consorzio e le cantine. E dall’altra parte, invece, c’è LA Franciacorta: il turismo enogastronomico e la strada.

Questo punto di vista duplice, offre la possibilità di considerare il Franciacorta come un progetto completo: occhei, siamo questo vino perché siamo qui. E se non puoi venire a godere delle nostre bellezze e dei nostri sapori proprio qui, allora verremo noi da te.

In questo caso, il prodotto è veramente collegato a doppio filo al territorio, e l’uno porta avanti l’altro. Davvero un bel modo di identificare il territorio, di raccontarne la storia, le tradizioni, i sapori e le particolarità! E di mettere sullo stesso piano ogni attore, a seconda della scena.

Sette regali curiosi e inutili scovati sul web!

Qualche giorno fa, con l’arrivo di un catalogo postale di regali e accessori natalizi, mi è saltata in mente l’idea di dedicare il post che scrivo ogni anno prima del Black Friday agli acquisti per Natale. E, stavolta, ho spinto la mia curiosità verso alcuni oggetti particolarmente curiosi che si possono trovare in rete. Tra tutti quelli che mi hanno  fatto sorridere, ne ho selezionati sette.

Come dice Mary Kondo, il regalo assolve la sua funzione nel momento in cui viene ricevuto, procurando gioia. E sicuramente tutti conosciamo qualcuno che potrebbe divertirsi a ricevere per Natale un regalo che è assolutamente inutile!

Ed ecco qui un elenco dei sette oggetti inutili e curiosi che, a mio avviso, possono far sorridere chi li riceve.

 

Voglia di caramelle?

C’è chi ha l’abitudine di tenere sempre una ciotolina di caramelle sul tavolino o sulla scrivania.  Ecco il regalo giusto per chi ama le caramelle e i giochini da fiera anni Ottanta: il candy grabber! Prova a prendere la caramella manovrando il joystick, hai a disposizione un tempo limitato: proprio come i giochini alle feste di paese! Costa 32,95 €.

regali natale inutili curiosi web socialblog ilsocialblog

Per chi non smette di essere mai bambino

Chi non sogna di ricevere un Babbo Natale volante di 70 cm, da appendere alla finestra, per dare l’illusione che la stia attraversando? Questo addirittura suona e si illumina: il regalo perfetto per le notti in cui sei solo in casa e ti svegli per andare a prendere un bicchiere d’acqua in cucina! Costa poco meno di 60 €.

 

Una partita a golf aiuta la concentrazione

Tutti conoscono quella persona che, quando entra in bagno, si perde e non torna più. Ed ecco come aiutarlo a concentrarsi: il set da golf da bagno. Costa appena 5,90 €, e la confezione contiene anche un cartellino “Do Not Disturb” da appendere all’esterno per avvisare i coinquilini della partita in corso!

 

Dove vai, se la bambolina da cruscotto non ce l’hai?

Ecco un regalo natalizio perfetto per chi ha a cuore la propria automobile: la bambolina dondolante da cruscotto a energia solare. Ne trovi con vari soggetti: da Gesù a Papa Francesco per i più religiosi. Oppure puoi optare per altri personaggi, come Mr Bean, Trump o la Regina Elisabetta! Il costo è poco meno di 7 €.

regali natale inutili curiosi web socialblog ilsocialblog

 

Una tuta modello Unicorno

Chi non ha mai desiderato girare per casa con indosso un pigiama da Unicorno? Un regalo natalizio perfetto per l’amica che sogna una vita come quella dei Trolls, le creature più felici del mondo, tutta brillantini e arcobaleni. Ha anche un prezzo piccolo piccolo, appena 16,95 €!

Per il cucciolo di casa

Anche i gatti hanno diritto al loro bel regalo di Natale, e sicuramente adoreranno l’amaca da radiatore. E’ sicuramente un oggetto curioso, e non so che darei per vederci un bel gattone di mia conoscenza (che probabilmente non riuscirebbe neanche a starci dentro!). Costa intorno ai 17€.

ilsocialblog regali natale web inutili curiosi

Per gli amanti del design

Vuoi mettere una casa completamente arredata a tema natalizio. In tutte le stanze, compreso il bagno. Ecco perché il tuo amico amante del design adorerà ricevere il completo da bagno dedicato a Babbo Natale, con cui vestire a festa anche i suoi sanitari. Il prezzo si aggira sui 7 €.

 

E niente, vi è venuta qualche idea su un regalo originale per il prossimo Natale? Nel frattempo, i consigli dei post degli scorsi anni sono ancora validi. Eccoli qui:

Sei idee regalo per le tue amiche Instagramers

Sette idee regalo da mettere nella lista di Babbo Natale

Tre libri da regalare e da regalarsi: leggere bene per imparare a scrivere bene