Due idee per trovare nuovi clienti

Tempo fa, un cliente mi faceva notare come, da qualche mese, non ci fossero più nuovi ingressi nella sua attività. La clientela era stabile da tempo: un numero di persone che gli permetteva di fatturare, pagare gli stipendi e vivere. Ma non era in crescita. E questo, alla lunga,si ripercuoteva sui nuovi investimenti.

Ci sono dei periodi in cui va così. Ed è fisiologico e normale, soprattutto quando sei sul mercato da tanto tempo. Ma ci sono due strategie che puoi intraprendere subito per smuovere un po’ le acque.

Parti da chi non vedi da tempo

Sfogliando il tuo database, sicuramente ti accorgerai che ci sono persone che non vedi da anni nella tua attività. Clienti che in passato hanno comprato da te prodotti e servizi, ma poi, a un certo punto, piano piano, sono spariti. Non te ne sei accorto subito, ma adesso a ripensarci… Dove sono finiti?

Un cliente che non vedi da due anni, per esempio, è un cliente che non ha contribuito al tuo fatturato da allora. E’ un non-cliente e, anche se lo conosci e in passato ti ha dato la sua fiducia, deve esserci qualche motivo per cui non è più tornato. Se oggi si ripresentasse, potresti considerarlo come un ingresso nuovo di zecca.

Non soffermarti a capire perché non è più venuto da te, ma studia un’offerta dedicata esclusivamente a tutti coloro che hai perso nel tempo. Agisci in modo efficace e rapido. Offri uno sconto speciale sul prodotto che vendi con maggiore frequenza, quello che ti fa andare sempre sul sicuro, o un servizio gratuito con la scusa di far provare un nuovo prodotto.

Richiama personalmente i vecchi clienti che non vedi da tanto tempo e invitali ad usufruire di questa offerta. Una telefonata, piuttosto che un’email o un sms, è il modo migliore per ristabilire il contatto e l’affiatamento.

Invita gli amici dei tuoi clienti

Una seconda strategia che puoi intraprendere subito, è quella di attingere tra le amicizie dei tuoi clienti più fidelizzati. Nessuno, più di un cliente che si serve da te da anni, può farti pubblicità in modo genuino e spontaneo. Infatti, se viene nella tua attività da anni, vuol dire che si trova bene, che si fida di te e che trova nei tuoi prodotti e nei tuoi servizi la soluzione giusta.

Ecco perché un cliente fidelizzato va invitato a parlare di te, a diventare – in un certo senso – testimonial della tua attività.

Per partire da un cliente fidelizzato, devi considerare una gratificazione immediata da offrirgli in cambio del suo impegno.

Crea una bella offerta per i clienti fidelizzati, da estendere ad un amico. Ad esempio, se pubblicherà sui suoi canali social un post che parla di te, regalagli un prodotto, un servizio, un forte sconto. E, contemporaneamente, proponi un’offerta di prova per l’amico che sarà influenzato a seguirlo nella tua attività.

Puoi comunicarlo a voce, ma sicuramente farà più effetto e sembrerà più ufficiale se creerai un volantino o una cartolina che racconti nei dettagli questa strategia.

Fammi sapere se hai provato queste strategie e come sono andate!

Se vuoi approfondire questo aspetto, puoi leggere anche:

Shopping online vs shopping off-line

Pubbliche relazioni nell’epoca dei saldi

Social e l’arte di lasciar parlare di te

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.