natale auguri libri regalo ideeregalo ilsocialblog social media blog
Consigli

Se a Natale vuoi regalare un libro

Eccoci anche questa volta al post dedicato ai libri da trovare sotto l’albero! Se a Natale vuoi regalare un libro, oppure cerchi qualche lettura per il nuovo anno, qui ci sono i titoli che ti propongo per questa volta.

Stavolta non c’è un tema conduttore, ma ho deciso di spaziare su diversi generi. Anche perché, a Natale, è bello poter scegliere il regalo a seconda della personalità di chi lo riceve.

Orient di Christopher Bollen è un libro davvero avvincente e appassionante. Ambientato in un paesino sulla costa newyorkese, il thriller ti prende subito per i personaggi e le ambientazioni. I personaggi sono tratteggiati in modo straordinario e anche Orient, il paese in cui si svolge l’intera vicenda, è così reale da far pensare che sì, è proprio vero, tutto il mondo è paese.  Da leggere, ma soprattutto da sottolineare per l’incredibile capacità di scrittura di Bollen.

Il Presidente è scomparso di Bill Clinton e James Patterson. Cosa succederebbe all’America (e al mondo) se Internet scomparisse da oggi al domani? Beh, se pensiamo alle nostre piccole e quotidiane abitudini digitali, sarebbe un problema forse superabile. Ma non è la stessa cosa, se riflettiamo sul fatto che ormai tutti i documenti personali, sanitari, finanziari e così via, viaggiano in rete. Una spy-story avventurosa, per tutti.

The Dome di Stephen King. Non è la prima volta che consiglio un libro del “Re” e non sarà l’ultima! Stavolta ho scelto The Dome, che comunque è un romanzo un po’ datato rispetto a The Outsider, la sua ultima fatica. E’ un romanzo corale, capace di mettere in risalto le personalità e i comportamenti dei personaggi davanti ad una situazione estrema, di vita o di morte. A quanto pare, King non è molto ottimista davanti alla natura umana, poiché essi scelgono in modo preciso da quale parte porsi, definendo nettamente i confini tra “buoni” e  “cattivi”.

La Città degli Orsi di Fredrik Bakman è un romanzo straordinario, che celebra il gioco dell’hockey non come un semplice sport, ma come il fulcro delle speranze e dei sogni di un gruppo di ragazzi, della società sportiva e insieme dell’intera cittadina di  Björnstad. Nel giorno più importante, in cui la squadra sta competendo per la finale del campionato nazionale, un’ombra si abbatte sull’amato capitano e sulla famiglia del suo allenatore. Un libro che si legge tutto d’un fiato e che porta a riflettere sullo sport, sui suoi valori e sulle sue vanità.

Bambino 44 di Tom Rob Smith è un romanzo duro e adatto a persone forti. E’ una storia vera ambientata nell’Unione Sovietica in pieno regime totalitario, il paese dove “il crimine non esiste”. E quando un bambino muore, l’ufficiale Leo Demidov intuisce bene che non si tratta di un incidente e che non può, stavolta, seguire gli ordini del partito. A metà tra un romanzo storico e un thriller, è sicuramente il libro da regalare a chi ama rimanere sveglio di notte per scoprire presto alla conclusione del libro!

E poi, se vuoi conoscere sapere perché Internet è come la cioccolata e come influenza le nostre scelte, i nostri acquisti, ma anche le opinioni e il nostro futuro, questo è il libro che fa per te!  😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.