Comunicazione Digitale

Ha senso avere un sito (se ti promuovi sui social)?

“Ormai faccio tutto sui social, perchè dovrei avere un sito?”
“Il sito non mi serve più perchè tanto ci sono i social!”
“Ha ancora senso avere un sito?”

Spesso mi trovo a parlare di questi argomenti, così ho pensato di scrivere un post per aiutare chi si sta chiedendo se investire su un sito web ha senso, oppure se è il caso di puntare il tutto e per tutto su Facebook, Instagram e compagnia.

L’indicizzazione sui motori di ricerca e la possibilità di creare un’esperienza d’acquisto personalizzata sono alcuni dei punti di forza di un sito. Che si contrappongono alla facilità di utilizzo dei social, così informali e diretti. Allora, perchè scegliere?

Il sito è tuo, i social no

Uno dei motivi per cui credo che avere un sito sia davvero importante è che il sito è di tua proprietà, mentre i social media sono continuamente sottoposti all’oscillazione delle mode del mercato, regolamenti e leggi.

Se un giorno Zuckemberg decidesse improvvisamente di andare in pensione anticipata o se modificasse le regole di pubblicazione (magari proprio del tuo settore), ti troveresti senza il canale di comunicazione su cui hai puntato tutto.

Per questo motivo, è sempre bene diversificare i canali di comunicazione: avere un’alternativa è il modo migliore per non trovarsi improvvisamente a corto di possibilità.

Il sito è personalizzabile

I social hanno degli impianti standard su cui adattarti per inserire le informazioni. Inoltre, i contenuti che pubblichi, col tempo, diventano difficilmente consultabili, se non con una ricerca mirata.

Rispetto ai social, invece, i contenuti del sito sono sempre consultabili e in più, puoi scegliere a quali informazioni dare più risalto e mettere maggiormente in evidenza.

Con i tuoi colori, i testi giusti e una buona architettura per facilitare la navigazione, il sito è uno spazio in cui puoi raccontarti a 360 gradi e offrire una visione completa di ciò che fai, consultabile in ogni momento.

Sito e social possono essere complementari

L’esperienza di acquisto si basa su credibilità e fiducia. Quando l’approccio è mediato, come nel caso della comunicazione digitale, il connubio social-sito può essere d’aiuto per dare più valore alla tua attività.

Un utente può conoscerti sui social, ma prima di acquistare sicuramente cercherà maggiori informazioni sui prodotti e servizi che offri. E le cercherà proprio sul tuo sito.

Allo stesso modo, chi ti avrà trovato attraverso il sito, potrà cercare maggiori informazioni sui social per confermare l’idea che si è fatto della tua attività.

E quindi?

Il sito e i social non sono due entità distinte che si annullano a vicenda, ma due strategie complementari che andrebbero portate avanti di pari passo. Coordinandole bene, puoi presentare l’immagine più completa della tua attività.

Se hai ancora dei dubbi e vuoi farmi qualche domanda riguardo alla tua attività, contattami!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.