FAQ: le domande frequenti sul Corso in Social Media Marketing

Da quando sto organizzando il corso in Social Media Marketing, mi arrivano messaggi ed email con delle richieste di informazioni più dettagliate. Spesso queste domande sono ricorrenti, e quindi ho deciso di dedicare un articolo alle FAQ, per soddisfare ogni curiosità.

Ecco qua le 4 domande più frequenti sul Corso in Social Media Marketing:

 

E’ importante per un’impresa essere presente sui canali Social?

E’ importantissimo, perché Facebook e Instagram ci aiutano a creare una relazione continuativa e diretta con gli utenti. Imparando ad utilizzare nel modo giusto i dati e gli strumenti che i Social ci mettono a disposizione, possiamo conoscere meglio le persone, comprenderne i gusti e le necessità. Dall’altra parte, possiamo potenziare la nostra immagine, ampliare i gruppi di interesse, comunicare davvero chi siamo.  E poi, far sì che le persone si ricordino di noi al momento giusto!

 

Qual è il segreto per avere successo sui Social?

Prima di tutto, il fattore umano: capire che la comunicazione è fatta dalle persone. A questo componente, dobbiamo poi aggiungere le tecniche di marketing on line, le strategie editoriali e i principi di digital PR, che rafforzano il nostro messaggio, agevolano la comunicazione, consolidano un legame.

Molti credono che basti “postare” per ottenere dei risultati, ma non è così. Ogni attività necessita di strumenti, conoscenze ed equilibrio per essere svolta al meglio. E  lo stesso vale per i Social Media.

 

Quali argomenti vengono trattati nel corso?

Come fare una strategia editoriale per potenziare l’immagine, l’ingaggio degli utenti, la gestione dei problemi più frequenti, le tecniche per acquisire clienti da Facebook,  gli strumenti e i trucchi per l’utilizzo delle piattaforme Social. Il programma è spiegato bene qui. I docenti del corso lavorano da anni nella comunicazione e nel marketing on line, e sono tutti qui.

 

Com’è organizzato il corso?

Il corso dura 4 ore, suddivise in moduli didattici, esercitazioni pratiche e case history.