Qualcosa da sapere se hai una Pagina Facebook

Tutto è iniziato qualche mese fa, quando i post pubblicati sulle Pagine professionali e aziendali hanno subito un drastico calo delle visualizzazioni organiche. E poi è arrivata la notizia, pochi giorni fa. Zuckemberg ha annunciato un cambiamento completo nella fruizione dei contenuti. E’ difficile riuscire a fare previsioni sul futuro di Facebook avendo a disposizione solo una dichiarazione. L’idea è quella di tornare alle origini di Facebook, in seguito alle accuse di cui avevamo parlato qui. Quindi, il social torna ad essere il luogo dove le persone rimangono in contatto. E saranno gli amici più vicini e i familiari ad essere “al centro dell’esperienza”.

Finché non avremo ben chiare le dinamiche che questi cambiamenti comporteranno sulle nostre Pagine (che, a quanto si dice in giro, subiranno un ulteriore calo delle visualizzazioni organiche) non è possibile stabilire una vera e propria strategia. Però, qualcosa si può fare nel prossimo periodo, per non rimanere fermi ad aspettare.

 

Stabilire un budget annuale da investire sulla tua Pagina Facebook

Dal momento che un contenuto prettamente pubblicitario potrebbe essere penalizzato dal nuovo algoritmo, conviene stabilire un budget annuale da destinare in Facebook Ads. In questo modo, almeno i post che ritieni fondamentali per il tuo piano di comunicazione verranno visti dal pubblico che ti interessa.

Se in passato era una prassi consigliata, adesso avere un budget di spesa sul social diventa fondamentale. Se il prezzo delle inserzioni aumenterà in proporzione alla scarsità di post pubblicitari a disposizione e al relativo aumento della domanda, ad oggi non è dato saperlo.

 

Creare contenuti interessanti per gli utenti

Se Facebook ha detto che prediligerà i contenuti che generano interazioni tra gli amici, bisognerà impegnarsi a creare post che possano essere condivisi dai profili. E quindi maggiormente coinvolgenti, basati su intrattenimento, informazione ed emozioni.

 

Differenziare la comunicazione con più canali social e con diverse strategie

Innanzitutto, affidarti ad un solo social può essere una strategia inadeguata. E poi, diversificare la comunicazione su uno o più canali (e anche lo stesso Facebook con diverse modalità) può aiutarti ad ampliare la base di utenti.

Se non l’hai già fatto, inizia a pensare ad almeno un altro social con cui comunicare con i tuoi utenti: Instagram o Twitter o Pinterest e così via.

Allo stesso tempo, perché non cercare di fidelizzare i tuoi utenti con una Newsletter periodica, oppure attraverso delle campagne di SMS Marketing o con un blog? La strategia giusta va valutata a seconda del tipo di prodotto o servizio di cui ti occupi, dei tuoi obiettivi e del tipo di pubblico che vuoi raggiungere.

 

Al momento, quello che possiamo fare è stare a vedere come le cose evolveranno. E cioè, se Facebook, attraverso questo cambiamento, sarà in grado di tornare alle origini, alla “spontaneità”. Se diventerà più noioso o più interessante. E quindi aspettare di percepire come evolverà la società e la comunicazione social.

Lascia un commento