Ciò che vorresti fare ma rimandi da troppo tempo

Questo dicembre ho deciso di scrivere una lista di cose che vorrei fare, ma rimando da tempo immemorabile. Ci sono obiettivi a lungo termine: ad esempio vorrei imparare a gestire un’alimentazione più salutare. Alcuni sono strettamente personali o professionali. Altri ancora sono più frivoli, come tagliarmi i capelli corti oppure farmi un tatuaggio. Non sono un numero impossibile da realizzare, e sono tutti raggiungibili con un po’ di volontà e impegno.

Ci sono dei periodi dell’anno che portano in modo naturale pensieri positivi: come settembre, quando si rientra dalle vacanze, e anche gennaio, per l’inizio del nuovo anno. O come i “lunedì”, che identificano sistematicamente l’inizio di ogni dieta!

Se durante l’anno hai provato il desiderio di fare qualcosa di diverso rispetto alla routine, è proprio in questi giorni che questa voglia ritornerà e diventerà più forte. La cosa migliore che puoi fare è prendere in mano questa energia e farne tesoro, facendo in modo che sia costruttiva e duratura.

Quante volte desideri qualcosa ma poi ti dici “ora non ho tempo”, “non so come organizzarmi” oppure “lo faccio dopo”?

Prendendo come pretesto l’inizio del nuovo anno, è arrivato il momento giusto per darti da fare e volerti più bene.  E’ questo il momento giusto per iscriverti a quel  corso che rimandi da tempo, iniziare ad alzarti prima al mattino per fare yoga, comporre il primo capitolo del libro che sogni di pubblicare, oppure cambiare una cattiva abitudine.

E poi, ripromettiti di fare ogni giorno una cosa nuova.

Che, detto così sembra complicatissimo. Però, hai mai pensato a quante cose nuove puoi fare ogni giorno? Senza sforzarti, anche cucinare una nuova ricetta, conoscere una persona (su Facebook non vale!), o guardare un documentario su un argomento sconosciuto sono cose nuove da fare.

Perché tutto sta nel conservare questa sensazione di apertura alle novità, di energia e fiducia che si prova a inizio anno. Ogni giorno è buono per iniziare a fare qualcosa che ti fa stare bene. E’ solo una questione di mentalità e di buona volontà.

Lascia un commento